Caffè sociale

Messaggio di errore

Notice: Undefined offset: 1 in counter_get_browser() (linea 70 di /home/gp1n14wx/public_html/sites/all/modules/counter/counter.lib.inc).

Gli incontri si terranno ogni Giovedì dalle ore 09,30 alle ore 11,30.

presso il Centro Sociale via Dosie, 2

chi desidera informazioni può rivolgersi al numero 035657853 negli orari di ufficio

PRESENTAZIONE DEL "CAFFÈ SOCIALE" 8 Novembre 2017 (Settimana dell'anziano)

  • Nel programma dell’Assessorato ai Servizi sociali da sempre è presente una particolare attenzione alla condizione degli anziani e delle loro famiglie, non solo per la quantità delle persone anziane residenti (dai 65 ai 98 anni sono presenti 1217 cittadini), ma soprattutto per i bisogni e le richieste che, la popolazione, rappresenta;

  • A tal fine, il Comune di Villa di Serio, offre una serie di servizi generali e personalizzati con il concorso del Volontariato (Assistenza domiciliare, pasti a domicilio, telesoccorso, trasporti sociali, assistenza legale per domande, rete delle Residenze in strutture protette, ecc.); inoltre, in collaborazione con il Comune di Pradalunga, è in funzione il Centro Diurno Integrato che si pone quale servizio qualificato e professionale a sostegno delle persone compromesse e di ausilio alle loro famiglie;

  • ultimamente, l’Assessorato si è dotato, sperimentalmente, di una nuova figura professionale (Assistente Sociale) a 12 ore settimanali col compito di ampliare l’ascolto, fornire risposte adeguate e complessive, stilare una mappa “dei bisogni/povertà” presenti sul nostro territorio;

  • parimenti, anche l’Ambito territoriale (18 comuni per oltre 98.500 abitanti) ha investito nel settore anziani con servizi sovra-comunali i quali, per complessità e costi, sono erogati nell’ottica di solidarietà tra Comuni attraverso il fondo sociale d’ambito;

  • infine, è presente e funzionante il Circolo Culturale Ricreativo per Anziani il quale svolge un’azione di ampia aggregazione promuovendo una serie di iniziative tra le quali, spicca per importanza e partecipazione popolare, la “settimana dell’anziano” organizzata d’intesa con l’Assessorato ai Servizi sociali e in collaborazione con le sezioni dei pensionati CISL e CGIL.

Perché il “caffè sociale”

1 – i dati del Ministero della Sanità (confermati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità) segnalano che, per gli stati europei/nord americani, “nei prossimi 10 anni una famiglia su 20 avrà al suo interno un anziano con problemi di demenza” con i relativi, gravosi impegni legati alla gestione (non solo organizzativa) della famiglia, mentre in provincia di Bergamo si calcola in oltre 9.000 persone affette da questa sindrome. Queste persone e le loro famiglie sono spesso attanagliate dalla paura del futuro, da incertezza e solitudine nell’affrontare i problemi e talvolta senza alcun supporto psicologico, ecc.

2 – Tra le risposte a tali problematiche, le più collaudate sono di carattere sanitario (nel nostro territorio opera positivamente un Centro Alzheimer presso l’ex presidio Ospedaliero di Gazzaniga), mentre altre esperienze si stanno aprendo in alcuni paesi della Lombardia sotto il titolo di “Alzheimer cafè”. Anche a noi vicino opera, a Scanzorosciate, uno sportello/ambulatorio al quale si rivolgono anche cittadini di Villa di Serio. Inoltre, nel nostro Centro Diurno Integrato, sono ospitati diversi utenti con la sindrome, conclamata o non ancora diagnosticata, di demenza senile.

3 - Per affrontare questo (relativamente) nuovo bisogno, abbiamo avuto la qualificata disponibilità della Fondazione “Serafino Cuni” che gestisce il Centro Diurno Integrato, del Circolo Culturale Ricreativo, della Cooperativa sociale Serena e della cooperativa Aeper. Queste disponibilità hanno dato avvio ad un gruppo di lavoro tecnico il quale, dopo aver visitato alcune esperienze in Lombardia ed Emilia Romagna, ha elaborato una proposta progettuale che verrà illustrata tra breve..

 4 – L’apertura del “Caffè Sociale”, è prevista per giovedì 11 gennaio, mentre per il 14 dicembre è programmato l’open day con l’obiettivo presentare/informare la popolazione sulle finalità e l’organizzazione del servizio.

5 – Abbiamo ritenuto che, un aspetto decisivo per la buona riuscita dell’iniziativa fosse lo sforzo di informare la popolazione con iniziative divulgative che ne precisino i contenuti anche al fine di superare equivoci o errate interpretazioni. A tal proposito si inserisce questo incontro all’interno della “settimana dell’anziano”; altre iniziative sono in allestimento e le diffonderemo quanto prima.

insert: 
Conferenza di presentazione
Cosa è
Prossimi appuntamenti

Attività

Lunedì 14 Ottobre

Mattino

Uscita al mercato e lettura del giornale.

Pomeriggio

Ginnastica di gruppo e attività con educatore in piccolo gruppo e canti finali.

Martedì 15 Ottobre

Mattino

Fisioterapia e lettura giornale con approfondimenti.

Pomeriggio

Tombola con volontarie e attività in piccolo gruppo con educatrice.

Mercoledì 16 Ottobre

Mattino

Fisioterapia, lettura del giornale e uscita con volontaria.

Pomeriggio

Catechesi per adulti con il Paccoco Don Paolo Piccinini.

Giovedì 17 Ottobre

Mattino

Fisioterapia, lettura del giornale ed uscita con volontaria.

Pomeriggio

Musicoterapia.

Venerdì 18 Ottobre

Mattino

Lettura del giornale e ginnastica di gruppo.

Pomeriggio

Attività di sollecitazione cognitiva con educatore.

Sabato 19 Ottobre

Mattino

Fisioterapia ed uscita con volontarie

Pomeriggio

Lettura giornale

Immagini

12
11
10
9
8
7
6
5
4
3
2
1