Error message

Notice: Undefined offset: 1 in counter_get_browser() (line 70 of /home/gp1n14wx/public_html/sites/all/modules/counter/counter.lib.inc).

Supportiamoci

       

Il Centro Diurno Serafino Cuni in collaborazione con la Cooperativa Equa, attuale gestore del servizio, proporrà ai famigliari degli ospiti del Centro Diurno una serie di incontri con la Dott.ssa Erika Ongaro,

formatrice per il metodo Validation therapy (metodo che si basa sulla relazione con la persona fragile attraverso modalità empatiche) e psicologa, oltre che educatrice esperta dell'area anziani.

 Si terranno 4 incontri della durata di 1,5 ore ciascuno, con l’obiettivo di supportare le famiglie nella relazione con il proprio caro fornendo strumenti utili per migliorare la relazione.

Nello specifico i temi che saranno trattatati:

 

Giovedì 1 Settembre incontro con i famigliari degli ospiti.incontro famigliari

Primo incontro: “Guardare la demenza con “occhi diversi”: i disturbi del comportamento come messaggi;

Presso il Centro Diurno Integrato è da poco iniziato un nuovo progetto: un percorso formativo dedicato ai familiari di persone colpite da fragilità cognitiva.

Gli incontri verteranno sulla relazione con la persona fragile poiché ad oggi le maggiori difficoltà esperite dai familiari riguardano i disturbi del comportamento del proprio caro.

Proprio durante il primo incontro la Dott.ssa Ongaro ha “traghettato” i familiari verso una visione nuova della malattia.

I partecipanti hanno potuto approfondire i comportamenti dei loro cari e insieme si è cercato di comprendere quali sono alcune delle cause che stanno dietro ad alcune modalità relazionali che non sempre si riescono a comprendere.

Si è iniziato un cammino per passare dal concetto di “guarigione” della malattia a quello di “prendersi cura” di una persona fragile.

 

Giovedì 6 ottobre alle ore 10,30

Secondo incontro: “Le emozioni oltre il declino cognitivo”.

I familiari presenti hanno da subito mostrato un atteggiamento di grande apertura rispetto ad alcune delle proposte suggerite dalla Dott.ssa Ongaro. 

Si è parlato delle difficoltà collegate ai disturbi del comportamento: quali ad esempio deliri, confusione, allucinazioni. E' emersa la grande difficoltà nella gestione quotidiana degli stessi soprattutto nei momenti serali. 

La Dott.ssa ha fornito alcune proposte per diminuire queste situazioni difficili soprattutto nel periodo antecedente all'addormentamento. Si è approfondito anche il concetto di comunicazione e di come la relazione può essere un fattore fondamentale per contenere gli episodi difficili. 

Tra i familiari si è creato un buon clima, basato su suggerimenti reciproci. 

L'incontro è terminato con un clima positivo e di conforto generale"

 

Terzo incontro: “La comunicazione è possibile con la persona fragile”: consigli utili e pratici.

"Il terzo incontro del progetto "Supportiamoci" si è svolto giovedì 3 novembre. I familiari presenti hanno parlato delle difficoltà emerse nell'ultimo mese e delle modalità che hanno messo attivamente in atto per la gestione di alcuni disturbi del comportamento. Hanno seguito diversi suggerimenti che erano emersi nel secondo incontro con grande beneficio. 

La Dott.ssa Ongaro ha approfondito nelle due ore trascorse insieme il metodo Validation. Attraverso questa metodologia si va ad approfondire la relazione con la persona fragile attraverso l'accoglienza emotiva e un atteggiamento basato sull'empatia e il calore umano. 

Tra i familiari si è creato un clima molto collaborativo vi è stata una positiva condivisione emotiva"

 

Quarto incontro: “Mettiamo ko lo stress”: qualche tecnica che ci venga in aiuto.